Caratterizzazione nel ritratto

Caratterizzazione ed atteggiamento

scultura manzùOsserviamo attentamente il bronzo "Francesca Blanc" di giacomo Manzù; da questa figura semplice, attraverso un attento lavoro di osservazione possiamo cogliere l'insieme delle linee compositive e plastiche che concorrono a dare non solo armonia alla composizione stessa ma soprattutto un significato espressivo profondamente caratterizzante.

Oltre a sentimenti di compostezza e dignità riusciamo a scorgere il carattere schivo del soggetto, direi addirittura la sua rassegnazione.
Attraverso elementi semplici, quasi essenziali, un modellato liscio e lungo ed un appena sufficente utilizzo di spazi pieni e spazi vuoti, il Manzù ha saputo cogliere le caratteristiche peculiari del carattere arrivando fino all'essenza stessa della persona. Attraverso un attenta posizione di raccolta degli arti notiamo infatti il disagio stesso del soggetto ritratto quasi

fosse testimone di una crisi nella classe borghese.

Caratterizzare

Canova - NapoleoneCaratterizzare significa andare ben oltre l'immagine "fotografica", significa cogliere, sviluppare e rendere viva e vibrante la personalità del soggetto.
Se nella realtà è il carattere, il vissuto, la personalità a guidare gli atteggiamenti, nella scultura dobbiamo ricostruire il tutto partendo dalla fine: dobbiamo partire dall'elemento, dalla sua composizione, giocare sulle armonie e sui contrasti tra gli elementi stessi fino a creare l'azione, la situazione, l'atteggiamento. Arrivati all'atteggiamento (che può essere anche solo un espressione del volto, un ghigno, un sorriso..) possiamo addirittura stravolgere le comuni regole di composizione ed armonia, possiamo uscire dall'immagine figurata certi che comunque il processo appena compiuto è già in se sufficiente a identificare in modo inivoco la personalità da ritratto.
Questo modo di procedere e fare scultura, se da un lato ci evita il noioso procedere fatto di un continuo misurare e di un certosino "riprodurre in scala" dall'altro ci obbliga ad un analisi dettagliata del ritratto, ci obbliga all'informazione e alla conoscenza, ad un analisi psicologia, ad un coinvolgimento emotivo.
Dobbiamo arrivare al punto di essere attratti dal soggetto (per bellezza o forza d'animo non importa), quasi innamorati e affascinati, siamo obbligati a riflettere, ad analizzare, a sintetizzare in poche parole a conoscerne gesta, qualità ed azioni.