Topic-icon Proteggere scultura non cotta

Di più
1 Anno 5 Mesi fa #24 da calga
calga ha creato la discussione Proteggere scultura non cotta
07 settembre 2010 alle 13:37:13 Profilo - parallelo85Invia un messaggio privato Rispondi quotando Ciao a tutti!
Ho finito da un paio di giorni la mia prima "scultura"..appena capisco come fare magari vi posto anche le foto. La scultura una testa femminile fino al collo, e l'ho modellata attorno ad un nucleo di giornali e plastica/nylon (quella che contiene i blocchi di creta ecco), quindi dentro è parzialmente vuota.
Ecco i miei dubbi:

- IMPORTANTISSIMO : non volevo cuocerla. Mi hanno detto che lasciarla così rischia di rompersi, quindi di ricoprirla o di solventi (tipo smalto trasparente) oppure di gesso e colla. Voi cosa ne pensate?
L'alternativa è fare un calco in gesso, ma è complicato, e comunque avendo il negativo in gesso poi dovrei decidere di che materiale fare il busto. Di creta sarei punto e a capo. Se ci colo nel negativo il gesso, allora perdo il negativo (per toglierlo dovrei romperlo). Insomma: sono disperato.

- durante l'asciugatura, mi conviene togliere il nucleo/struttura o lasciarlo?

- mi conviene coprire la scultura con del nylon lasciando una parte aperta o lasciarla a temperatura ambiente e scoperta

Aiutatemi please.. :~( [feu]
15 settembre 2010 alle 14:09:18 Profilo - rotas82Invia un messaggio privato Rispondi quotando ciao, intanto la prima scultura merita sempre un posto d'onore, mi piacerebbe vederla.
la creta devi farla asciugare sotto un sacchetto chiuso bene, lo apri una volta al giorno per un'oretta, e quando inizia a indurire, da essere maneggiata bene, togli l'anima. a questo punto la chiusura può non essere più ermetica, apri dei fori...e la tieni incappucciata fino a essicazione.

poi, se vuoi proteggerla usa cera d'api, se vuoi colorarla ti consiglio vivamente la sezione tecniche nel forum che è molto interessante, oppure stendi una base per pitture tipo cementite, e poi dipingi. se vuoi fare gesso e colla come ti hanno consigliato, usa solo il gesso di bologna. se vuoi fare un calco a perdita, non è molto difficile ma bisogna seguire per filo certi passaggi... se te la senti! posso dirti come si fa [lo]
nico

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.061 secondi