Topic-icon Come distacco?

Di più
1 Anno 3 Mesi fa #36 da calga
calga ha creato la discussione Come distacco?
- liliettaInvia un messaggio privato Rispondi quotando Ciao! sono proprio alle prime armi, voglio realizzare piccoli bassorilievi (10 x 20 cm. circa) Ho provato a fare i prototipi in plastilina e poi ci ho colato il gesso, ma ovviamente la plastilina per estrarla si distrugge...
Comunque una volta ottenuto lo stampo in gesso non sono riuscita assolutamente a estrarre le copie fatte con la kerolin..che macello!!!Chi mi aiuta??? Ciao e grazie
26 ottobre 2005 alle 09:52:26 Profilo - calgaInvia un messaggio privato Rispondi quotando Per qualsiasi tipo di calco è importante mettere una buona dose di distaccante per far sì che il materiale da colata non entri nelle porosità (o anche nelle minuscole bolle d'aria) del gesso... assicurati anche di non avere alcun tipo di sottosquadra; eventualmente dovrai crearti uno stampo in più valve o utilizzare delle gomme siliconiche anzichè il gesso
www.calga.it
www.reflexitalia.com
26 ottobre 2005 alle 11:21:09 Profilo - liliettaInvia un messaggio privato Rispondi quotando Scusa l'ignoranza...ma nel caso di: stampo in gesso e colata di Kerolin (ceramica a freddo) quale distaccante ci vuole?
E ancora: sai dove posso comprare il silicone per fare gli stampi?
Vivo in molise e qui a Termoli non riesco a trovare niente, sigh!
grazie grazie grazie
ciao,
Lilietta
26 ottobre 2005 alle 11:48:29 Profilo - calgaInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Modificato il 26 ottobre 2005 alle 11:49:11 Esistono distaccanti specifici industriali ma, nel 90% dei casi va benissimo del sapone da bucato (tipo mersiglia) finemente triturato e impastato in acqua finchè non divenda un liquido molto denso. Vedi: www.calga.it/articles.asp?id=55 Per lo stampo in silicone, se non hai grossi sottosquadra e la necessità che sia molto elastico, può andar benissimo del silicone acetico che trovi in qualsiasi farmacia. Altrimenti bisogna usare quelli specifici ma molto cari che trovi ad esempio su: www.prochima.it/pages/siliconiche.htm
Ciao e buon lavoro
26 ottobre 2005 alle 13:51:28 Profilo - maskInvia un messaggio privato Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Rispondi quotando Ciao Lilieta sono Massimiliano non so se mi conosci io creo maschere ma principalmente sono odontotecnico per cui sono a conoscenza di materiali che pottrebero fare al caso tuo. Dopo aver creato la forma da riprodurre potresti ricoprirla con uno stratto di alginato (per intenderci quello che il dentista utilizza per le impronte)di circa mezzo centrimetro,dopodichè puoi posizionare il gesso sopra l' alginato ed una volta che abbiano fatto presa puoi smodellare il tutto stando attenta nell' operazione.
L' alginato lo puoi trovare in un deposito dentale.
Se qualcosa non ti è chiaro mi puoi contatare.
Ciao
26 ottobre 2005 alle 14:57:23 Profilo - liliettaInvia un messaggio privato Rispondi quotando Ciao Massimiliano, grazie per il consiglio cercherò di trovare un deposito dentale, ma non sarà facile pensa che qui non trovo nemmeno il silicone acetico che mi hanno consigliato nel messaggio precedente...cmq la mia dentista mi ha regalato delle bustine di alginato per impronte, forse perchè erano scadute o perchè sono un'imbranata ma dopo aver diluito la polvere mi è uscita una pappetta farinosa che a distanza di 2 giorni è ancora lì molliccia...bah! salutoni e grazie di nuovo
26 ottobre 2005 alle 19:58:18 Profilo - maskInvia un messaggio privato Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Rispondi quotando Sai lilieta probabilmente hai messo una dose eccessiva d' acqua, la consistenza dovrebbe essere simile ad una pastella e nel giro di qualche minuto raggiungere uno stato di solidita un pò elastica, in modo tale da poterti dare il modo di potter smodellare tutto senza rovinare niente.
Il fato che il materiale sia scaduto non dovrebbe crearti problemmi, la data serve solo perchè il prodotto va messo nel cavo orale.
Per cui ti consiglio se ha molte di queste confezzioni scadute fatene regalare e cerca di sperimentarne la tecnica
ciao a presto

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.085 secondi